PRESENTAZIONE BRESCIA 14

"Non so dove vada la mia strada, ma cammino meglio quando la mia mano stringe quella di un fratellino o di una sorellina"

STATISTICHE

4080173.png

Since 2011

images.png

100 bambini, ragazzi, adulti

46895.png

4 branche in base all'età

kisspng-computer-icons-hyperlink-clip-art-age-icon-5b37c6bad32e58.361660701530382010865.jp

dagli 8 anni

21mx5yr_edited.jpg

FAZZOLETTONE:

Blu e strisce Arcobaleno

La panoramica generale sullo scoutismo e sull'associazione la puoi trovare alla pagina dedicata.

 

Colori del Fazzolettone:

Il nostro fazzolettone, che dà anche il colore al sito web, è con lo sfondo BLU (come i cieli, i mari, gli oceani che si vedono in tutto il mondo e che sono uguali ovunque, simbolo di unione) e strisce ARCOBALENO (che ci ricordano che dobbiamo stringerci tutti nella pace che invochiamo e professiamo).
 
Nascita del progetto "Brescia 14"
Il progetto parte all’incirca dai mesi di giugno-luglio 2011 in risposta a sollecitazioni che sono pervenute da vari soggetti (famiglie, insegnanti, Don Fabio Corazzina) che vivono e/o operano in diversi contesti, comunque collocati fisicamente nella zona di Brescia a sud della stazione, e che ritengono sia fortemente auspicabile che si sviluppi in questo territorio una proposta educativa a livello giovanile che riesca a favorire l’integrazione tra le varie realtà culturali e religiose presenti, individuando nella proposta e nel metodo scout (per quanto conosciuto sostanzialmente da non scout) una possibile risposta in grado di raccogliere questa sfida.
 
Definizione della mission
Dopo un’analisi approfondita si è ritenuto che la proposta educativa scautistica dell’AGESCI possa potenzialmente favorire la crescita e lo sviluppo di una cultura di apertura e accoglienza non prevaricante dell’altro, anche con riferimento particolare all’integrazione multietnica e interreligiosa, essendo ciò previsto all’interno dello stesso Patto Associativo, avendo le capacità metodologiche di coinvolgimento delle giovani generazioni e proponendo a livello educativo un modello di sviluppo sociale in cui l’integrazione di culture e realtà diverse è uno dei punti cardine.


La mission particolare di ogni donna e uomo di buona volontà che voglia giocarsi nel Progetto Brescia Sud, sia direttamente come educatore scout sia indirettamente, come genitore o come figura esterna di supporto all’azione educativa che ci si propone, potrebbe quindi essere così sintetizzata: “essere cittadini del mondo ed esserlo fin dal nostro territorio, utilizzando la propria cultura e la propria fede come elementi capaci di favorire la reciproca accoglienza e integrazione”

Obiettivi
Si sono individuati tre ambiti prioritari di attenzione in cui scomporre la missione del Progetto Educativo (3.1 Me stesso, 3.2 Io e la Comunità, 3.3 Io e il territorio): l’aspetto religioso necessita di un approfondimento.


Cammino di Fede
Con riguardo al cammino di fede, al fine di riuscire ad accogliere anche giovani non credenti e non cristiano cattolici, riteniamo:

  • di far leva sulla ricchezza della spiritualità che si ritiene, conformemente al pensiero di B.P., sia radicata in ognuno, a prescindere dalla propria appartenenza o credo religioso;

  • di far leva, oltre che sugli insegnamenti cristiano cattolici che stanno alla base della proposta AGESCI, anche sulla ricchezza delle diverse esperienze religiose dei ragazzi che entreranno a far parte di questa realtà, andando a cogliere in esse gli elementi di convergenza con l’esperienza cristiano cattolica, con l’attenzione di

  1. prendere in considerazione e valorizzare testi religiosi, racconti ed esempi umani concreti confacenti alla mission e ai macro obiettivi individuati, attingendo, oltre che dall’esperienza religiosa cristiano cattolica, anche da altre esperienze religiose e laiche che convergano con i suddetti obiettivi;

  2. non disperdere o nascondere le singole possibili diverse identità religiose:

    • insistendo in modo particolare nell’importanza del cammino di fede nell’ambito della progressione personale seguita dai Capi per ogni singolo ragazzo;

    • invitando ognuno a vivere intensamente nell’ambito delle proprie comunità spirituali di crescita i momenti di preghiera e di partecipazione comunitaria previsti dalle singole religioni, facendo anche sì che le attività proposte nelle singole Unità possano permettere tale partecipazione;

    • proponendo nel corso dell’anno (durante i campi e/o uscite) alcuni momenti forti di preghiera e di partecipazione a momenti comunitari di vita di fede in modo simile a quanto proposto ad Assisi in occasione dell’incontro ecumenico interreligioso e cioè facendo sì che anche per i non cristiano cattolici ci sia la possibilità di vivere, in contemporaneità con questi, tali momenti forti alla presenza di educatori delle diverse religioni che abbiano condiviso obiettivi e finalità generali del presente Progetto Educativo.

 
Alla luce di quanto sopra, per i tre ambiti individuati ci siamo posti i seguenti obiettivi.

 

      3.1 Me stesso

Con riferimento particolare ai 3 punti di BP, attenzione al proprio corpo, formazione del carattere e sviluppo delle competenze, si è ritenuto di fissare i seguenti macro obiettivi:

3.1 a   valorizzare e rafforzare le peculiarità, le attitudini e le capacità di ogni singolo, anche come base  per un’apertura serena ad un confronto consapevole non prevaricante al fine di un arricchimento comune;

3.1 b   non disconoscere la propria appartenenza culturale e religiosa ma valorizzarla arricchendola “specchiandosi” nell’esperienza/immagine dell’altro.

 

    3.2 Io e la Comunità

Si è inteso questo ambito soprattutto in riferimento alla nuova realtà educativa in fase di formazione in base al presente Progetto Educativo, individuando i seguenti macro obiettivi:


3.2 a    valorizzare la coeducazione portando alla luce le ricchezze di una corretta rapportazione donna- uomo;
3.2 b    mettere a frutto le esperienze delle diverse conoscenze e realtà culturali e religiose come fattori di aggregazione e reciproca integrazione invece che fonti di divisione e scontro;

3.2 c    rielaborare la “paura” del diverso in quanto frutto della non conoscenza e/o di un sistema di informazione superficiale e/o manipolato ad arte.

 

   3.3 Essere cittadini del proprio territorio e del mondo

In questo ambito si fa leva in particolar modo al 4° punto di BP (servizio) e alla scelta socio politica espressa nel Patto Associativo Agesci, individuando i seguenti macro obiettivi:


3.3 a sviluppare la reciproca integrazione tra le diverse culture e religioni presenti nel territorio (con attività di gioco, imprese, servizio, ma anche con una presenza attiva nelle occasioni di confronto e di dibattito a livello cittadino), proponendo il messaggio di Cristo e l’esempio dei santi come strumenti di accoglienza e apertura alle diverse esperienze religiose e culturali maggiormente testimoniate nel territorio, attingendo contestualmente anche dalle altre esperienze religiose e culturali messaggi testuali ed esempi concreti aventi analoghe finalità;


3.3 b sviluppare una coscienza critica individuale profonda che non si lasci fuorviare da singole prese di posizione mediatiche, utilizzando il sistema del confronto serrato con gli altri e dell’approfondimento da fonti diverse nell’analisi di dati e notizie di natura socio politica riguardanti il territorio e il sistema mondo.

Nel 2020 a causa dell'emergenza epidemiologica è stata decisa l'apertura di questo sito web, costantemente aggiornato da uno staff webmaster e social specifico, per rimanere vicini ai ragazzi e alle loro famiglie. Ad oggi il sito web è diventato una parte fondamentale per le nostre attività dove le nostre famiglie possono rimanere aggiornate e dove è possibile trovare informazioni e documenti, oltre ad essere un punto di appoggio ad altre realtà con cui collaboriamo e a coloro che ci visitano (per nuove iscrizioni o gruppi che chiedono ospitalità per i pernotti). Nel 2021 il Gruppo Scout Brescia 14 ricorda i 10 anni di attività. A causa dell'emergenza epidemiologica il campo estivo di Gruppo, come da tradizione ogni 5 anni di anniversario delle attività, non si è svolto. 

1604568902710 - Copia.jpg

Apertura 2020 - Base Scout di Piazzole (Gussago, BS) - Gruppo Scout Brescia 14

SERVIZI ONLINE - UTILITA'

download.jpg
tasto-iscrizioni-01.png
31696038_1931512623528177_5827589885535453184_n.jpg
FAQ.png