NORMATIVa COVID-19

 

Aggiornamento 08.09.2022

Con la fine dello stato di emergenza fissato per il 31.03.2022 si pubblicano le nuove misure anticovid che entrano in vigore dal 01.05.2022. Per le misure anticovid in vigore extra-associativo (da rispettare se si fanno attività esterne) si rimanda alla figura riassuntiva presente a fine pagina. Le raccomandazioni per le riunioni in presenza sono quelle già previste nel documento Zaini in Spalla, precisamente quelle indicate nei riquadri di seguito.

Clicca qui per vedere il PROTOCOLLO "ZAINI IN SPALLA" (agg. Aprile 2022)

NON OCCORRE PRESENTARE L'AUTOCERTIFICAZIONE PER ACCEDERE ALLE ATTIVITA' IN PRESENZA

Il documento completo con le norme da seguire lo potrete trovare nell'elenco (allegato 7, in fondo alla pagina). 

Considerato il termine dello stato di emergenza, come previsto nel D.L. 24.03.2022 n. 24,  riteniamo utili durante lo svolgimento delle attività,  le raccomandazioni, già previste nel documento Zaini in spalla, e precisamente ed esclusivamente quelle di seguito indicate:

  1. lavarsi e/o igienizzarsi frequentemente le mani;

  2. curare di proteggersi nel tossire o starnutire;

  3. utilizzare in maniera corretta la mascherina durante le attività che si svolgono al chiuso;

  4. non scambiare borraccia, bicchiere, posate o piatti;

  5. per le attività che prevedono il pernotto e/o l’utilizzo di spazi al chiuso per i pasti, effettuare il tampone antigenico nelle 48 ore precedenti l’attività.

Le ulteriori prescrizioni e/o raccomandazioni presenti nel documento Zaini in spalla, visto il termine dello stato d’emergenza,  si ritengono al momento non più necessarie.

Si raccomanda, inoltre,  di verificare eventuali “restrizioni locali” nei luoghi dove si va a vivere l’esperienza (incontro, uscita, campo, ecc. ecc.).

È, comunque, nella capacità di discernimento di ciascun Gruppo valutare misure di contenimento più o meno restrittive, per tutelare la sicurezza e la salute delle ragazze e dei ragazzi, soprattutto dei più piccoli e dei più fragili.

2f1852e8dc9f5f7ede60a82931d0cddf.jpg

#NOICIVACCINIAMO

L’emergenza sanitaria resta una realtà con cui convivere e la necessità di contenere il contagio con la vaccinazione è una richiesta costante del nostro Paese.

Come Associazione, impegnata in attività con minori e non, ci impegniamo per fare la nostra parte.

Da questo nasce la campagna di sensibilizzazione attraverso l’aggiornamento del documento Zaini in spalla «Abbiamo cura gli uni degli altri»Considerando lo scenario, riteniamo opportuno sensibilizzare verso la vaccinazione, una scelta di responsabilità per il bene di tutti, e soprattutto per la tutela delle persone più fragili che ci sono vicine: una scelta in linea con le istituzioni e con le autorità sanitarie. Crediamo importante veicolare un messaggio collettivo, non solo l’impegno del singolo, ma di tutti #noicivaccianiamo. La vaccinazione è efficace se raccoglie l’impegno di tutti.

Siamo vicini a tutti i ragazzi e le ragazze e sentiamo la responsabilità di non lasciare nessuno indietro, ma siamo fermi e convinti che, come indica Papa Francesco: “Vaccinarci è un modo semplice ma profondo di promuovere il bene comune e di prenderci cura gli uni degli altri, specialmente dei più vulnerabili. Chiedo a Dio che ognuno possa contribuire con il suo piccolo granello di sabbia, il suo piccolo gesto di amore. Per quanto piccolo sia, l’amore è sempre grande. Contribuire con questi piccoli gesti per un futuro migliore.”

Ci prendiamo cura gli uni degli altri.
Vogliamo continuare a giocare e sorridere insieme.
La vaccinazione è uno strumento efficace per contrastare la diffusione e gli effetti del Covid.
#noicivacciniamo

agesci-noicivacciniamo-800x480-2.jpg_fit=1667,1000&ssl=1.jpg