Cerca
  • Gruppo Scout Brescia 14

Attenzioni per vivere i campi in modo sostenibile e indicazioni varie

Alla vigilia della partenza per i campi estivi, in questa estate eccezionale per la situazione climatica di grande siccità, come scout e come abitanti del Creato sentiamo il dovere di condividere con voi una riflessione su come vivere i campi in modo sostenibile, per impattare il meno possibile sull’ambiente.

Una riflessione che ai più attenti di noi potrà sembrare scontata, perfino banale, ma una riflessione che crediamo comunque sia utile riproporre proprio oggi, per noi, per i nostri ragazzi e ragazze e per le loro famiglie.

ACQUA Quest’estate, come tutti sappiamo, è una delle più siccitose degli ultimi anni, probabilmente la più siccitosa da quando esiste la nostra associazione. Le raccomandazioni in merito non sono tante, anche perché ai campi farà sicuramente molto caldo e bere tanto sarà fondamentale. Però invitiamo a riflettere sull’uso responsabile di questa preziosa risorsa, evitando il più possibile sprechi di acqua in attività (giochi d’acqua, gavettonate, ecc..). Con l’acqua mai come quest’anno stiamo capendo che non si scherza, è una risorsa limitata, quest’anno particolarmente limitata. Ipotizziamo di utilizzarne poca nei giochi come scelta di testimonianza, consapevole e sostenibile.

FUOCHI Dal 2 luglio al 28 agosto il rischio di incendi boschivi è ALTO. Le condizioni meteo-climatiche e l’umidità del combustibile vegetale sono tali da generare un incendio con intensità fuoco elevata e propagazione veloce. Pertanto, si sconsiglia di accendere tutti i fuochi non strettamente necessari, evitando soprattutto alte pire che sono difficilmente controllabili. Le giornate ventose sono quelle in cui fare maggiore attenzione, poiché sono le più rischiose per gli incendi.

CIBO L’alimentazione ha un impatto fortissimo sull’ambiente e servirebbe un articolo lunghissimo per spiegarne i motivi. Qui possiamo solo consigliare caldamente di acquistare il cibo per i campi più possibile presso i produttori/mercati locali e di fare attività di sensibilizzazione sul tema: QUI trovate tante attività già pronte da consultare.

COVID

Tutte le misure previste dal protocollo Zaini in Spalla sono sospese con la fine dello stato di emergenza. Pertanto non occorre effettuare tamponi prima della partenza e non ci sono divieti o attenzioni particolari per quanto riguarda i pernottamenti o l'uso di spazi comuni. Le cambuse rispetteranno i vari regolamenti per garantire salute e sicurezza. L'unica attenzione che vi chiediamo è quella di portarsi delle mascherine SIA chirurgiche CHE ffp2 da usare in caso di mezzi di trasporto o luoghi di cura.

PER I DETTAGLI DELLE ATTIVITA' ESTIVE DELLE SINGOLE BRANCHE SI RIMANDA ALLA PAGINA DEDICATA: CLICCA QUI.

Buona caccia e buona strada


[Tratto da AGESCI ER]